Le Sentenze più recenti e significative in materia giuslavorista.

Feb 2020

Videosorveglianza: il consenso dei lavoratori non esime il datore di lavoro da responsabilità

2020-02-18T10:45:11+01:00Febbraio 2020|Infortuni Sicurezza e Salute nel luogo di lavoro, Sentenze|

Per l’installazione di un impianto di videosorveglianza all’interno degli ambienti di lavoro, il previo consenso scritto ottenuto dai singoli lavoratori, non è in alcun modo idoneo a sostituire l’accordo sindacale o, in mancanza di questo, l’autorizzazione della Direzione Territoriale del Lavoro, come previsto dall’art. 4 L. 300/1970. Ne consegue una responsabilità penale del datore di lavoro (nel caso di [...]

Gen 2020

Assenza alla visita fiscale non giustificata

2020-01-16T17:03:39+01:00Gennaio 2020|Sentenze, Varie|

Secondo la Cassazione non è giustificata l’assenza domiciliare del lavoratore durante le ore di reperibilità, per aver dovuto accompagnare all’ospedale un familiare (figlio minore), che doveva sottoporsi ad un accertamento sanitario già programmato. Non sussistenti i motivi di urgenza o lo stato di necessità che soli avrebbero potuto giustificare tale assenza. La presenza “altrove” del lavoratore non è stata [...]

Dic 2019

Finta malattia del lavoratore è falsità ideologica in certificati

2019-12-17T15:33:19+01:00Dicembre 2019|Sentenze, Varie|

Il caso: un lavoratore dipendente ha ottenuto un certificato di malattia della durata di cinque giorni per “gonalgia” – infiammazione del ginocchio – guaribile stando rigorosamente a riposo. Il lavoratore, la sera del quarto giorno di assenza dal lavoro, è stato sorpreso in una pizzeria a mangiare e a ballare. La Corte di Cassazione, per il caso di specie, [...]

Nov 2019

Il datore è obbligato a versare i contributi sindacali

2019-11-14T11:09:42+01:00Novembre 2019|Sentenze, Varie|

Il datore non può rifiutarsi di versare il contributo al sindacato scelto dal dipendente accampando impedimenti di varia natura. Con la presente sentenza la Suprema Corte, a sezioni unite, conferma il suo orientamento, già espresso in una precedente del 2005, disponendo con linguaggio chiaro e diretto, quanto segue: “Ben possono i lavoratori, nell’esercizio della propria autonomia privata ed attraverso [...]

Ott 2019

L’uso di strumenti informatici e digitali per dare disposizioni a lavoratori in appalto configura subordinazione

2019-10-18T15:55:21+02:00Ottobre 2019|Qualificazione del rapporto, Sentenze|

In settori produttivi ad alta intensità di manodopera (come può essere il caso dell’appalto di servizi di logistica trattato dalla presente sentenza), la subordinazione può prescindere dall’esercizio di un potere materiale di direzione e controllo esercitato direttamente dai responsabili aziendali, e manifestarsi anche solo con l’utilizzo di strumenti e apparecchi digitali deputati a guidare il processo produttivo. Questo il [...]

Set 2019

Lavoratore inabile: licenziamento illegittimo se non accertata possibilità di reimpiego in altre mansioni

2019-09-12T10:13:21+02:00Settembre 2019|Licenziamenti, Sentenze|

Licenziare un dipendente, divenuto inabile alla mansione svolta in corso di rapporto, non è legittimo se non viene previamente indagata ogni ulteriore residua possibilità di impiego in mansioni diverse, equivalenti o anche inferiori mai precedentemente prestate, con l’adozione anche di accorgimenti organizzativi. Tale accertamento dovrà essere adeguato e rigoroso, con prova a carico del datore di lavoro. Così sentenzia [...]

Lug 2019

Lecito registrare conversazioni con colleghi a scopo difensivo

2019-07-18T17:41:23+02:00Luglio 2019|Licenziamenti, Sentenze|

Non è motivo di licenziamento legittimo registrare di nascosto le conversazioni con i colleghi di lavoro, né tale condotta costituisce violazione della privacy, purché ciò avvenga all’unico scopo di tutelare la propria posizione all’interno dell’azienda e per precostituirsi un mezzo di prova.  Così la Corte di Cassazione, con la sentenza 12534 del 10 maggio 2019. La quale, cassando le [...]

Giu 2019

Il datore non è responsabile per la caduta del dipendente sul pavimento bagnato

2019-06-12T16:55:38+02:00Giugno 2019|Infortuni Sicurezza e Salute nel luogo di lavoro, Sentenze|

La Corte di Cassazione con la sentenza in epigrafe, ha escluso la responsabilità del datore di lavoro per l’infortunio occorso ad una lavoratrice, che scivolava a terra riportando una frattura alla gamba, nel percorrere un pavimento bagnato mentre erano in corso le pulizie, nonostante la presenza di adeguata segnaletica di attenzione. La lavoratrice, dopo essere stata regolarmente risarcita dall’Inail [...]

Mag 2019

Documento Valutazione Rischi (DVR) carente e condanna del datore per infortunio

2019-05-15T09:54:26+02:00Maggio 2019|Infortuni Sicurezza e Salute nel luogo di lavoro, Sentenze|

La presente ordinanza sancisce la responsabilità (penale) del datore, a fronte di infortunio occorso al lavoratore, per avere omesso di specificare adeguatamente nel DVR i rischi insiti nell’uso di determinati prodotti chimici, i quali erano sì stati valutati come fattore di rischio, ma solo per malattie professionali, omettendo di evidenziare che potevano essere causa di incendio, come in effetti [...]

Apr 2019

Sciopero coincidente con festività – illegittima la trattenuta sulla retribuzione

2019-04-23T09:26:34+02:00Aprile 2019|Sentenze, Varie|

Con la presente ordinanza la Cassazione ha giudicato antisindacale la condotta di un’azienda, rea di avere applicato la trattenuta dallo stipendio, a tutti i dipendenti risultati assenti nei giorni di turno festivo, coincidenti con uno sciopero proclamato dalle organizzazioni sindacali. I giorni in questione erano il lunedì di Pasqua, il 25 aprile, il 1^ maggio. Secondo la Corte, che [...]