Sentenze su vari temi

Gen 2020

Assenza alla visita fiscale non giustificata

2020-01-16T17:03:39+01:00Gennaio 2020|Sentenze, Varie|

Secondo la Cassazione non è giustificata l’assenza domiciliare del lavoratore durante le ore di reperibilità, per aver dovuto accompagnare all’ospedale un familiare (figlio minore), che doveva sottoporsi ad un accertamento sanitario già programmato. Non sussistenti i motivi di urgenza o lo stato di necessità che soli avrebbero potuto giustificare tale assenza. La presenza “altrove” del lavoratore non è stata [...]

Dic 2019

Finta malattia del lavoratore è falsità ideologica in certificati

2019-12-17T15:33:19+01:00Dicembre 2019|Sentenze, Varie|

Il caso: un lavoratore dipendente ha ottenuto un certificato di malattia della durata di cinque giorni per “gonalgia” – infiammazione del ginocchio – guaribile stando rigorosamente a riposo. Il lavoratore, la sera del quarto giorno di assenza dal lavoro, è stato sorpreso in una pizzeria a mangiare e a ballare. La Corte di Cassazione, per il caso di specie, [...]

Nov 2019

Il datore è obbligato a versare i contributi sindacali

2019-11-14T11:09:42+01:00Novembre 2019|Sentenze, Varie|

Il datore non può rifiutarsi di versare il contributo al sindacato scelto dal dipendente accampando impedimenti di varia natura. Con la presente sentenza la Suprema Corte, a sezioni unite, conferma il suo orientamento, già espresso in una precedente del 2005, disponendo con linguaggio chiaro e diretto, quanto segue: “Ben possono i lavoratori, nell’esercizio della propria autonomia privata ed attraverso [...]

Apr 2019

Sciopero coincidente con festività – illegittima la trattenuta sulla retribuzione

2019-04-23T09:26:34+02:00Aprile 2019|Sentenze, Varie|

Con la presente ordinanza la Cassazione ha giudicato antisindacale la condotta di un’azienda, rea di avere applicato la trattenuta dallo stipendio, a tutti i dipendenti risultati assenti nei giorni di turno festivo, coincidenti con uno sciopero proclamato dalle organizzazioni sindacali. I giorni in questione erano il lunedì di Pasqua, il 25 aprile, il 1^ maggio. Secondo la Corte, che [...]

Gen 2019

Annullamento delle dimissioni date in condizioni di “turbamento psichico”

2019-01-21T16:00:02+01:00Gennaio 2019|Sentenze, Varie|

Con la sentenza evidenziata la Corte di Cassazione, trattando la questione relativa alle dimissioni di un dipendente (nel caso specifico un dipendente pubblico, al quale non si applica la procedura telematica prevista per il settore privato), ha affermato che il giudice è tenuto ad accertare che la decisione del lavoratore di lasciare il posto di lavoro sia priva di [...]

Nov 2018

Molestie nel luogo di lavoro e tutela dell’identità del molestato

2018-11-29T11:39:03+01:00Novembre 2018|Sentenze, Varie|

La domanda è: è obbligatorio per il datore di lavoro, che contesta ad un proprio dipendente, a norma dell’art. 7 dello Statuto, di aver molestato delle colleghe di lavoro, di indicare nella contestazione (che sappiamo deve essere specifica e circostanziata) i nominativi delle colleghe oggetto di molestie o di altri comportamenti illeciti e inappropriati?  La Corte d’appello di Milano [...]

Lug 2017

“Bossing” leggero non dà luogo a risarcimento

2018-11-29T11:39:09+01:00Luglio 2017|Sentenze, Varie|

Con la sentenza citata la Corte di Cassazione è intervenuta in merito al configurarsi o meno del cosiddetto “bossing” e della conseguente spettanza di un eventuale risarcimento del danno, nei rapporti tra responsabile e sottoposti. Il “bossing”, per usare questo orribile neologismo inglese, è quel particolare tipo di mobbing, perpetrato a livello dirigenziale, volto a creare un marcato disagio [...]

Giu 2017

Diritto all’assistenza nell’audizione disciplinare

2018-11-29T11:39:10+01:00Giugno 2017|Sentenze, Varie|

Con la presente sentenza la Corte di Cassazione ha stabilito che, nell’ambito della procedura disciplinare regolata dall’art. 7 Statuto Lavoratori, l’assistenza al lavoratore durante l’audizione disciplinare può venire solo da parte del rappresentante sindacale (interno o esterno all’azienda), interpellato dal lavoratore. E’ a discrezione del datore di lavoro ammettere anche la presenza di un legale se il lavoratore la [...]

Mar 2017

L’esercizio del potere disciplinare non deve sfociare in abuso di mezzi

2018-11-29T11:39:11+01:00Marzo 2017|Sentenze, Varie|

Con la sentenza citata, la Sezione Penale della Corte di Cassazione interviene sancendo che il potere disciplinare ed organizzativo del datore di lavoro deve mirare esclusivamente ad assicurare la qualità e l’efficacia dell’intervento ai fini della migliore organizzazione del lavoro, e non può essere utilizzato come strumento di educazione/rieducazione del lavoratore. L’esercizio di tale potere costituisce un abuso penalmente [...]

Gen 2017

Forzata inattività del lavoratore e responsabilità risarcitoria del datore

2018-11-29T11:39:12+01:00Gennaio 2017|Sentenze, Varie|

Con la sentenza citata, la Sezione Lavoro del Tribunale di Milano, richiamando l’art. 2103 del C.C, (diritto del lavoratore ad essere adibito alle mansioni per le quali è stato assunto) ha stabilito che il lasciare il lavoratore in condizioni di forzata inattività lavorativa, senza assegnazione di alcun compito, anche salvaguardando l’intera retribuzione, comporta una responsabilità da parte del datore [...]