Sentenze su agenti e rappresentanti

Apr 2014

Deroga all’esclusiva per fatti concludenti

2018-11-29T11:39:20+01:00Aprile 2014|Agenti e Rappresentanti, Sentenze|

L’accettazione tacita della deroga all’esclusiva può desumersi anche dal comportamento della parte successivo alla stipula del contratto. Nel caso specifico la preponente aveva inviato all’agente una comunicazione di revoca dell’esclusiva, a cui l’agente non aveva replicato che tre anni dopo. Rileva la Corte che il diritto di esclusiva è un elemento naturale, non già essenziale del contratto di agenzia, che sussiste [...]

Apr 2014

Indennità per cessazione rapporto per incremento apportato dall’agente

2018-11-29T11:39:21+01:00Aprile 2014|Agenti e Rappresentanti, Sentenze|

 Sussiste in re ipsa anche se la preponente non se ne avvantaggia L’indennità di cessazione del rapporto di agenzia compensa l’agente per l’incremento patrimoniale che la sua attività reca al preponente sviluppando l’avviamento dell’impresa, con la conseguenza che tale condizione deve considerarsi sussistente, ed è dovuta l’indennità, ove i contratti  conclusi dall’agente siano di durata,  in quanto lo sviluppo dell’avviamento e [...]

Mag 2013

Provvigioni – affari conclusi dal preponente – diritto – condizioni

2018-11-29T11:39:22+01:00Maggio 2013|Agenti e Rappresentanti, Sentenze|

Il diritto all’agente della provvigione prevista dall’art. 1748 c.c., per gli affari conclusi direttamente dal preponente che devono avere esecuzione nella zona riservata all’agente, presuppone che questi abbia espletato almeno in minima parte l’attività pattuita tentando di concludere dei contratti, predisponendo un’organizzazione o svolgendo un’attività quantomeno informativa nei confronti del preponente. La puntualizzazione appare opportuna in quanto spesso si ritiene che il [...]

Apr 2013

Contratto di agenzia a tempo determinato

2018-11-29T11:39:22+01:00Aprile 2013|Agenti e Rappresentanti, Sentenze|

Legittimità del rinnovo tacito – conseguenze È legittima la clausola di tacita rinnovazione “di anno in anno salvo disdetta” del rapporto di agenzia, senza che dalla reiterata rinnovazione del contratto a termine possa trarsi la conseguenza di un unico contratto di agenzia a tempo indeterminato; nell’ipotesi di rinnovo automatico del contratto per mancato invio della disdetta e di successivo recesso ingiustificato “ante [...]