Sentenze sui licenziamenti

Set 2019

Lavoratore inabile: licenziamento illegittimo se non accertata possibilità di reimpiego in altre mansioni

2019-09-12T10:13:21+02:00Settembre 2019|Licenziamenti, Sentenze|

Licenziare un dipendente, divenuto inabile alla mansione svolta in corso di rapporto, non è legittimo se non viene previamente indagata ogni ulteriore residua possibilità di impiego in mansioni diverse, equivalenti o anche inferiori mai precedentemente prestate, con l’adozione anche di accorgimenti organizzativi. Tale accertamento dovrà essere adeguato e rigoroso, con prova a carico del datore di lavoro. Così sentenzia [...]

Lug 2019

Lecito registrare conversazioni con colleghi a scopo difensivo

2019-07-18T17:41:23+02:00Luglio 2019|Licenziamenti, Sentenze|

Non è motivo di licenziamento legittimo registrare di nascosto le conversazioni con i colleghi di lavoro, né tale condotta costituisce violazione della privacy, purché ciò avvenga all’unico scopo di tutelare la propria posizione all’interno dell’azienda e per precostituirsi un mezzo di prova.  Così la Corte di Cassazione, con la sentenza 12534 del 10 maggio 2019. La quale, cassando le [...]

Feb 2019

Uso di Facebook durante orario di lavoro licenziamento legittimo

2019-02-13T17:39:06+01:00Febbraio 2019|Licenziamenti, Sentenze|

E’ legittimo il licenziamento di una lavoratrice (impiegata amministrativa a tempo parziale), che ha effettuato oltre 4.500 accessi in Facebook, in un arco di tempo di 18 mesi, “per durate talora significative”, come puntualizza la sentenza. La difesa della lavoratrice aveva sostenuto la tesi che il recesso fosse di carattere ritorsivo, avendo questa in precedenza fatto richiesta di fruire di [...]

Set 2018

Offese espresse in una chat riservata non legittimano licenziamento

2018-11-29T11:39:03+01:00Settembre 2018|Licenziamenti, Sentenze|

L’utilizzo di una chat riservata ai componenti di una organizzazione sindacale su Facebook, per scambiare valutazioni pesantemente negative sulla società a cui i lavoratori appartengono e al suo amministratore, anche con l’uso di espressioni offensive e denigratorie, non costituisce illecito disciplinare punibile con il licenziamento. Queste le conclusioni cui è giunta la Cassazione con la sentenza in epigrafe, sul [...]

Lug 2018

La promessa di rientro, dopo un periodo di aspettativa, vincola l’azienda

2018-11-29T11:39:04+01:00Luglio 2018|Licenziamenti, Sentenze|

Se ad un dirigente viene concesso un periodo di aspettativa con la promessa di rientrare in servizio al termine della stessa, non è poi possibile licenziarlo, senza consentirgli di riprendere servizio, sostenendo che nel frattempo in azienda non sono più disponibili le posizioni occupate dal dirigente prima dell’aspettativa. Tanto più se nell’accordo scritto siglato tra le parti era stato [...]

Mag 2018

La vigilanza sui sottoposti non contempla doveri di “polizia”

2018-11-29T11:39:05+01:00Maggio 2018|Licenziamenti, Sentenze|

Con la sentenza in epigrafe la Cassazione ha ritenuto illegittimo il licenziamento per giusta causa di una responsabile di reparto di un punto vendita che, appreso di un furto da parte di una collega di lavoro a lei gerarchicamente sottoposta e non avendolo potuto impedire, ha comunque tempestivamente segnalato il fatto ai propri superiori. La Corte, confermando la sentenza [...]

Mar 2018

È discriminante stabilire lo stesso limite di statura per i due sessi nella ricerca del personale

2018-11-29T11:39:06+01:00Marzo 2018|Licenziamenti, Sentenze|

Con la Sentenza n. 30083 del 14 dicembre 2017 la Corte di Cassazione interviene in merito al configurarsi di un comportamento discriminatorio per un’impresa che fissa un ugual limite di altezza per entrambi i sessi nell’ambito della selezione per la ricerca di nuovo personale. La Suprema Corte ha ritenuto legittimo il ricorso di una candidata, sentenziando l’inapplicabilità del vincolo [...]

Feb 2018

Utilizzo indebito dell’auto aziendale no al licenziamento

2018-11-29T11:39:06+01:00Febbraio 2018|Licenziamenti, Sentenze|

Non è proporzionale il licenziamento disciplinare del dipendente che sistematicamente utilizza l’autovettura aziendale, assegnatagli formalmente solo per ragioni di servizio, per soddisfare anche esigenze personali come compiere il tragitto sede di lavoro-abitazione nonché per utilizzo in pausa pranzo. Questa la pronuncia della Cassazione con sentenza n. 1377 del 19.01.2018. I giudici chiariscono che il licenziamento per giusta causa (noto [...]

Nov 2017

Licenziamento per chi copia file aziendali anche senza averli utilizzati

2018-11-29T11:39:08+01:00Novembre 2017|Licenziamenti, Sentenze|

La vicenda riguarda il licenziamento di un dipendente che ha trasferito su una pen drive di sua proprietà (poi smarrita e ritrovata casualmente nei locali aziendali) un numero rilevantissimo di dati appartenenti all’azienda. Il dipendente ha contestato il licenziamento sostenendo di essersi limitato a copiare i dati, senza diffonderli in alcun modo e che i file non erano protetti [...]

Apr 2017

L’istigazione a violare le norme di sicurezza legittima il licenziamento

2018-11-29T11:39:11+01:00Aprile 2017|Licenziamenti, Sentenze|

La Cassazione ha dichiarato legittimo il licenziamento disciplinare di un responsabile di produzione che aveva non solo adibito i propri sottoposti ad attività lavorativa in violazione delle procedure di sicurezza adottate dalla Società, ma addirittura si era spinto ad indicare loro le modalità per eludere tali procedure, esponendo così i lavoratori a gravi rischi infortunistici. Tale condotta si era [...]