Sentenze sulla retribuzione

Ott 2016

Compensi amministratori: indeducibili se manca la delibera

2018-11-29T11:39:12+01:00Ottobre 2016|Retribuzione, Sentenze|

Sono indeducibili i compensi degli amministratori che non sono stati espressamente approvati dall’assemblea dei soci. Così l’ordinanza di Cassazione citata, secondo la quale, nell’ipotesi in cui la misura dei compensi non sia stabilita nell’atto costitutivo, è necessaria una esplicita delibera assembleare, che non può considerarsi già contenuta nella semplice delibera di approvazione del bilancio che evidenzi la posta relativa [...]

Gen 2016

Ferie arretrate: pagamento dell’indennità sostitutiva nonostante accordo per smaltirle

2018-11-29T11:39:16+01:00Gennaio 2016|Retribuzione, Sentenze|

Con la sentenza citata, la Corte di Cassazione si è pronunciata su una questione molto dibattuta, riguardante il trattamento delle ferie arretrate qualora queste non siano state godute dal lavoratore a causa dell’Azienda, statuendo il seguente principio: qualora il lavoratore si dichiari disponibile ad usufruire delle ferie arretrate, anche sulla base di un accordo intervenuto con l’Azienda per il suo smaltimento, è [...]

Mag 2014

“Fuori busta”: spetta al datore di lavoro provare che le somme corrisposte non hanno natura retributiva

2018-11-29T11:39:20+01:00Maggio 2014|Retribuzione, Sentenze|

La Corte ha chiarito che rimane a carico del datore di lavoro l’onere di provare la natura delle somme corrisposte al lavoratore che non trovino giustificazione nella busta paga. Nel caso esaminato la Corte ha precisato che la mancata corrispondenza tra quanto indicato nelle buste paga e quanto appuntato dall’azienda in nota separata comporta l’obbligo per l’azienda dei versamenti contributivi. [...]

Mar 2014

Gratifiche e premi corrisposti con finalità di fidelizzazione

2018-11-29T11:39:21+01:00Marzo 2014|Retribuzione, Sentenze|

Legittima l’esclusione per lavoratori assunti a termine È legittima l’elargizione da parte del datore di lavoro solo ai dipendenti a tempo indeterminato di speciali gratifiche economiche se destinate a premiare e fidelizzare i dipendenti con prospettive di collaborazione duratura nel tempo, escludendo i lavoratori con rapporto precario come quelli assunti a termine. La vicenda origina da un recupero di contributi operato dall’Inps verso un istituto di credito [...]