Sempre più spesso le aziende che offrono un impiego cercano informazioni sui candidati attraverso i social network. Diventa perciò importante che dal profilo presente sui social, in particolare per una persona che sia in cerca di un’occupazione, emerga un’immagine rassicurante.

Gli esperti del settore consigliano, ad esempio, la sobrietà delle foto postate, la proprietà di linguaggio, l’attenzione nell’evitare giudizi sui datori di lavoro, nemmeno quelli precedenti; importante anche tenere il profilo costantemente aggiornato, evitando di lasciare buchi di settimane o peggio ancora di mesi.

Ciò vale soprattutto per Facebook, il social più utilizzato, ma non solo. Riguardo a Linkedin, il social network del lavoro, considerato attendibile per prendere informazioni su un candidato, è importante indicare correttamente le esperienze fatte e le competenze possedute; la particolarità di Linkedin, infatti, è che queste informazioni possono essere confermate dagli altri utenti.

E’ utile sapere che i social network possono essere uno strumento anche per cogliere le offerte di lavoro: si stima che si hanno il dieci per cento in più di possibilità se si risponde entro il primo giorno dalla pubblicazione dell’annuncio.